Notizia

« tornare alle news

CASO DI STUDIO ENERGIE - PALESTRA

La componente energetica ha un grande peso nella competitività delle aziende del settore della salute e del benessere, ed è fondamentale applicare soluzioni che permettano di combattere questa realtà. Nel caso di BE-FIT, e considerando che si tratta di un complesso con un profilo di consumo di Acqua Calda Sanitaria (ACS) molto dinamico e di difficile contabilizzazione, la cui gestione si basa su uno stretto controllo dei costi in modo da rendere redditizio un business attualmente molto competitivo, la soluzione implementata ha prodotto un rapporto perfetto tra costi ed efficienza energetica. La Pompa di Calore AQUAPURA SPLIT per l'Acqua Calda Sanitaria (ACS) è stata sviluppata per rispondere a esigenze sia domestiche sia industriali, cioè per impianti con un grande consumo di acqua calda, come alberghi, residence, ospedali, palestre, ecc. Si tratta di una tecnologia a condensazione diretta composta da due parti: l'unità Split della Pompa di Calore, che è installata all'esterno, e il termoaccumulatore di Acqua Calda Sanitaria (ACS) installato all'interno. La Pompa di Calore AQUAPURA SPLIT può operare con temperature esterne fino a -15ºC, garantendo un accumulo totale di ACS di disponibile di 3500 litri a 65ºC.

Società, Prodotti, Associates,Cofinanziato Progetto

c